Queste sono le nostre bombe

visitazione

 

Non ci fate paura. Chiunque voi siate.

Non ci fate paura, sia che siate esaltati psicopatici, esaltati organizzati o esaltati creati ad arte per distrarre le masse da altre problematiche più insidiose.

Io sono sempre stata dell’idea che all’orrore non debba essere dato spazio. L’orrore, il plagio mentale, l’annientamento della libera coscienza critica esistono sì in qualche sedicente califfato delle banane, ma anche  e soprattutto nelle nostre pacifiche città rutilanti di luci e telefonini. L’orrore è uno stato mentale suffragato dalla disperazione.

Alle vostre bombe nonché ai vostri tentativi di manipolazione (perché entrambi vengono dalle stesse fonti, beninteso) preferisco contrapporre la Visitazione del Pontormo…perché quando hai la fortuna di vederla dal vivo ti trafigge come un laser fatto di meraviglia, stordendoti di bellezza e di splendore immenso.

In Italia abbiamo queste bombe. Potentissime.

E sono tante. Sono fatte di colori, luci, suoni, architetture magnifiche, natura, viste mozzafiato. Ma chi credete di essere voi, luridi esseri, chiunque voi siate, che vi celate dietro apparenze mediatiche manipolate per farci credere di essere senza più alcuna protezione? Ma chi è veramente l’uomo nero, eh? Chi è l’angelo caduto, da che parte sta ?(come dico nella mia canzone “L’angelo caduto”, scritta per l’11 settembre?Presto la posterò)…Ma chi credete di prendere per i fondelli?

Un popolo che è stato capace di creare una Visitazione non si può annientare….Stampatevelo bene in testa! La bellezza è nel nostro dna. Punto.

Lo stesso dicasi per i VERI europei, Francia in testa.

Non ce la farete mai. Rassegnatevi.

Anna

Queste sono le nostre bombeultima modifica: 2015-01-13T18:42:41+01:00da annarub
Reposta per primo quest’articolo
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.